Milano, 8 luglio 2015

Eurojackpot: Ritirato il 5+0 da 123.791,50 euro realizzato a Crispiano (TA) il 26 giugno 2015

Ecco la testimonianza e le emozioni di "Giacomo Pelazza" (nome di fantasia scelto dal vincitore). "Il mio progetto per il futuro è acquistare una casa".

Vincere grazie ad un'estrazione di Eurojackpot - il gioco numerico con un montepremi comune in 16 Paesi europei - non solo è possibile ma è un'esperienza unica perché in un attimo si concretizza il sogno che hai progettato per una vita.

Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Roma, "Giacomo Pelazza", il fortunato vincitore che il 26 giugno scorso, grazie ad una combinazione fortunata, realizzata presso il punto vendita Sisal Bottega della Pipa situato in Piazza S. Francesco, 8 a Crispiano (TA) ha centrato un 5+0 del valore di 123.791,50 euro

"Sono un gran lavoratore e per fortuna il lavoro non mi manca" - ha dichiarato il vincitore - "Certo è che non sempre i progetti di una vita riescono a concretizzarsi, malgrado gli sforzi. Con poche centinaia di euro al mese risparmiate è difficile fare grandi progetti per il futuro ". 


Giacomo Pelazza, quarantenne, ha sempre sognato di acquistare una casa.  
Ed è proprio mosso da questo desiderio che gioca la schedina da 2 euro scegliendo casualmente i suoi numeri, quelli che la Dea Bendata gli ha destinato.  
Il vincitore, che spera di vincere per realizzare il suo sogno, continua tranquillo la sua attività nel corso della giornata ma inevitabilmente incomincia a fantasticare su una possibile vincita. "Quanto sarebbe bello" - dice.
Poi sale in macchina rientrando dal lavoro e, con calma e attenzione, controlla i numeri estratti su internet dal suo cellulare.


"Quando scopri di essere tu il vincitore, la mente reagisce in modo imprevedibile. Ho sempre pensato - ha dichiarato "Giacomo Pelazza"-  che l'emozione avrebbe avuto il sopravvento sulla ragione. E, invece ero assolutamente tranquillo, forse solo meravigliato che fosse accaduto proprio a me". 


Il fortunato vincitore proverà a giocare ancora perché è convinto che sarà il destino a scegliere il suo futuro. Un destino a cui oggi chiede, più di ogni altra cosa, che gli riservi salute ed energia per godere in pace il sogno che si è realizzato grazie a Eurojackpot.

< Torna agli articoli